MES: Salviamo l’Italia

MES: Salviamo l’Italia

FATE GIRARE. SALVIAMOCI DALLA SCHIAVITU’ !! PER UN’ITALIA LIBERA UNITI SI PUO’ !!
ECCOVI LA GESTIONE CRIMINALE ECONOMICA/FINANZIARIA DEI PAESI EUROPEI ,DETTATA DAL GRUPPO BILDERBERG TRAMITE IL MES PER SOSTITUIRE I DERIVATI DETENUTI DALLE BANCHE, IN PROPRIETA’ MOBILIARI/IMMOBILIARI E ACQUISIRE I TREMILA MLD $ DELLA CINA, IN CAMBIO DEI LORO INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE (TAV-PONTE STRETTO DI MESSINA-PIATTAFORMA PORTUALE ADRIATICO TRA VENEZIA E TRIESTE-), CEDENDO SOPRATUTTO IL CONTROLLO PRODUTTIVO E COMMERCIALE DELL’ITALIA. ELIMINARE L’€URO E RIPORTARE IL MARCO TEDESCO COME MONETA DI RIFERIMENTO PER GLI SCAMBI COMMERCIALI TRA L’EUROPA E IL MONDO; MA POTREBBE VERIFICARSI IL GRANDE PROGETTO MONDIALE DI UNICA MONETA DI SCAMBIO..
.leggi al link :- http://translate.google.it/translate?hl=it&langpair=en%7Cit&u=http%3A%2F%2Fwww.lapasserelle.com%2Fbillets%2Fgreek_crisis.html

IL PONZIO PILATO MONDIALE :LA MERKEL “SI LAVA LE MANI”: Questa è la dimostrazione ufficiale che i soldi del fondo salva stati ” Efsf Esm ” CHIAMATO MES sono soldi che vanno alle banche… leggete al link le sue dichiarazioni come sotto :-” La Cancelliera, sull’ipotesi del Fmi di usare direttamente i fondi europei (Efsf o Esm) per aiutare le banche, ha replicato che «garanzia e controllo devono andare di pari passo: se do del denaro a una banca spagnola io non posso dire nulla su cosa deve fare, non ho alcuna autorità su di essa». “http://goo.gl/5PULC Mentre in Germania si scrivono già vari articoli sull’uscita dall’€uro, vi riporto un breve tratto di Spiegel il quotidiano più diffuso.
l’articolo Spiegel: “Se l’Italia uscisse dall’euro, sarebbe un danno per la Germania “.
Il giornale tedesco esprime la paura dei vertici tedeschi e conferma in generale la tesi più diffusa fra gli economisti e gli osservatori politici. La Germania ha voluto l’Italia nell’euro per castrarla economicamente, e ora ne teme l’uscita. L’economia italiana da una simile eventualità ne verrebbe rafforzata e nel contempo quella tedesca ne verrebbe indebolita. In altre parole, se l’Italia uscisse dall’euro, riprenderebbe a crescere. Il suo debito verrebbe tagliato e la spirale recessiva verrebbe interrotta bruscamente, aprendo le porte a una nuova fase economica, rafforzata da un incremento massiccio delle esportazioni (in ragione di una nuova lira svalutata), le quali a sua volta “danneggerebbero” la Germania che perderebbe molto del suo attuale potere contrattuale e negoziale. Un vero peccato che abbiamo una politica che anziché perseguire gli interessi nazionali, è più preoccupata di tutelare gli interessi tedeschi ed europei a danno del popolo italiano che non ha bisogno né dell’euro né dell’Europa.

 

FERMIAMO IL SACCHEGGIO E LA SVENDITA DELLA NOSTRA SOVRANITA’ , TERREMOTATI-ALLUVIONATI-DISABILI-ESODATI-DISOCCUPATI_INDIGENTI-NON CI SONO SOLDI PER QUESTI…. mentre l’Italia ha preso impegni per 51 Miliardi ( 20 per le Banche Spagnole e 31 per la BCE )e altri 125 MLD entro luglio 2012 da portare dentro il MES… Tutti per salvare le banche!! Sappiate che l’EURO è stato deciso farlo fallire già con l’incontro Bilderberg 2010 ( Bilderberg 2010: in agenda governo globale per un sistema economico mondiale centralizzato, attacco all’Iran e crollo dell’Euro vai al link :- http://www.ecplanet.com/node/1508 ) La Decisione di riportare il Marco tedesco come moneta di bilancia commerciale tra l’Europa e il resto del Mondo…sebbene sia di interesse principale l’arrivo ad una unica Moneta Mondiale. MEDITATE…MEDITATE..

Il MES ossia il Meccanismo Europeo di Stabilità è stato firmato l’11 luglio 2011 e la sua rattifica, contrariamente alla data iniziale del 2013, dovrebbe avvenire entro il 30 Luglio 2012. Tutti gli Stati membri della zona euro diventeranno membri del MES. Anche gli Stati membri che non fanno parte della zona euro potranno partecipare alle operazioni di sostegno alla stabilità. QUINDI anche l’America,La Cina e la Russia oltre ai Componenti del FMI . Questo Meccanismo sorge e si introduce modificando l’articolo 136 del Trattato di Lisbona. Ufficialmente è stato creato per soccorrere i paesi in difficoltà e preservare la stabilità economica dei paesi della zona Euro. Questa decisione è stata presa all’unanimità e non sono stati tenuti in conto le astensioni. Nonostante sia un Accordo stipulato per la zona euro alle riunioni in veste di “ascoltatori e osservatori”, possono partecipare quei paesi che non fanno parte dell’UE ma che forniscono contributi ad un paese europeo, così come anche il FMI e altre organizzazioni potrebbero essere invitate dai Governatori ad assistere alle riunioni in quanto osservatori.Le decisioni all’interno del MES saranno prese dai 17 Ministri delle Finanze che lo comporranno che diventeranno i Governatori che risponderanno alle leggi del MES.Al vertice del MES ci sarà un Direttore Generale-avente la cittadinanza europea- eletto, per le sue competenze e esperienza in campo finanziario-economico, dai Governatori.Ecco a Voi il doc originale tradotto in italiano :- http://www.european-council.europa.eu/media/582889/08-tesm2.it12.pdf

http://consilium.europa.eu/homepage/showfocus?lang=it&focusID=79757

l’Italia dovrà versare circa 125 miliardi di € Circa dove li trovano?? Ma certo tassandoci e svendendo il patrimonio Mobiliare/ Immobiliare ….. L’accordo è proprio quello di sostituire i titoli tossici ” Derivati” (Le banche Europee ne detengono 18 Trilioni di $ ). vai al link : - http://translate.google.it/translate?hl=it&langpair=en%7Cit&u=http%3A%2F%2Fwww.cnbc.com%2Fid%2F46338445%2FEU_Agrees_Rules_for_700_Trillion_Derivatives_Market

ARTICOLO PER CAPIRE questo Meccanismo :-http://www.ecplanet.com/node/2789

VIDEO PER CAPIRE il Meccanismo :- http://youtu.be/XoimIwPWjow

UNA ECONOMISTA fa un appello accorato per fermare il MES :- http://youtu.be/lD1n705Rk6U

IL MES in chiave ironica:< Il gioco delle 3 carte >IL MES – e chi perderà tutto ? GLI ITALIANI, soldi patrimoni e libertà :- http://youtu.be/FzdHitRlRIg

UNA SPIEGAZIONE di MONIA BENINI semplice, lineare di questo Patto Scellerato che i nostri Politici, hanno siglato l’11 luglio 2011 e che aspettano solo di ratificare con i 17 paesi appartenenti a questo accordo. :-http://youtu.be/x57-2a13u6g

2 febbraio 2012 – IL MES viene riscritto con condizioni Finanziarie ancora Peggiori :- http://youtu.be/Nw_2DzywMAQ

MES spiegato da NIGEL FARAGE europarlamentare contro la DITTATURA dell’UNIONE EUROPEA e le scelte SBAGLIATISSIME dell’ITALIA e della sua fine se non rescinde i patti europei :- http://youtu.be/_3QoUEHDqog

Ecco a Voi il doc originale tradotto in italiano :- http://www.european-council.europa.eu/media/582889/08-tesm2.it12.pdf

UN Economista lancia l’appello alla Cittadinanza, ai Media, ai Politici e ai Magistrati per FERMARE il MES ,cerca di spiegare il perchè di questo silenzio sulle OMBRE di questo trattato che viola la Costituzione,portando la fine dell’Italia e del suo Popolo :- http://youtu.be/lp2IpL0uVMw

SAPPI ANCHE CHE la Crisi e il Debito “pubblico” sono una truffa creata a tavolino,scopri come guardando a questo link :- http://www.facebook.com/photo.php?fbid=350464958360469&set=a.145529325520701.36299.145336488873318&type=1&theater

Un Popolo deve essere Unito per la LIBERTA’ la DEMOCRAZIA la SOVRANITA’. E’ dovere dell’Uomo donare un sorriso difendere la libertà e con onore tenere alti i Valori Umani…. questa è la luce che illumina il percorso della Vita. Un abbraccio Gaetano “I Popoli non dovrebbero temere i propri Governi, sono i Governi a dover temere i Popoli”

VISITA IL SITO DI ADAM KADMONhttp://www.adamkadmon.it/Home.html

VERRANNO TUTTI CONDANNATI PER ALTO TRADIMENTO DAL POPOLO SOVRANO
TUTTI I PARLAMENTARI SONO D’ACCORDO E DANNO PIENI POTERI A MONTI DELLA NOSTRA PERDITA DI SOVRANITA’ LEGGETE ATTENTAMENTE IL RESOCONTO DELLE DICHIARAZIONI . IL MES E’ STATO VOTATO DALLE DUE CAMERE DI NASCOSTO SENZA INFORMAZIONI DEI MEDIA PAGATI PER TACERE.

SI istituisce il Meccanismo europeo di stabilità (MES), con Allegati, fatto a Bruxelles il 2 febbraio 2012 (ove trasmesso dal Senato e concluso dalla Commissione).http://www.camera.it/410?idSeduta=0657&tipo=stenografico#sed0657.stenografico.tit00070

La Commissione del Senato che ha dato il Mandato a Monti per il MES http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=ListEmendc&leg=16&id=38207

Conclusosi il vertice dei leader Ue: accordo sulle misure

Un pacchetto di misure che paventa innanzitutto un meccanismo anti-spread, e che punta alla ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo europeo salva stati, con il quale sperano di rassicurare i mercati, frenare la speculazione e ridare stabilità all’euro, e aiuti alle banche spagnole.

Queste le novità annunciate dal vertice Ue riunitosi a giugno a Bruxelles. Le misure sono state formalizzate nella riunione dell’Eurogruppo di lunedì 9 luglio. Così, dopo il braccio di ferro sulle misure da prendere subito per la stabilità dell’euro che ha opposto Italia e Spagna alla Germania, il Consiglio Europeo ha messo nero su bianco una serie di impegni che rappresentano una svolta nella strategia con cui finora l’Ue e l’Eurogruppo hanno affrontato gli effetti della crisi.

Per quanto riguarda i tempi di applicazione dell’intesa, le decisioni sul meccanismo anti-spread dovranno essere applicate entro Luglio dall’Eurogruppo , mentre la road map finale sul rafforzamento dell’Unione monetaria sarà presentata ad ottobre.

La prima novità è la possibilità che i Paesi che si comportano bene usino il fondo Efsf-Esm per rassicurare i mercati. L’intesa prevede che il fondo salva-stati dell’Unione (Esm) intervenga in maniera automatica nel caso in cui gli spread di una nazione virtuosa superino una determinata soglia ancora da stabilire. I leader dei 27 hanno dato il via libera pure al Patto per la crescita e l’occupazione, un pacchetto di misure che individua risorse per circa 120 miliardi di euro da utilizzare per stimolare lo sviluppo economico.

Il vertice ha, inoltre, chiesto di fissare una road map e un calendario preciso per procedere verso una concreta unione economica e monetaria e ha prospettato la possibilità che un gruppo di almeno nove Paesi dell’Eurozona possa procedere verso l’adozione entro l’anno di una tassa sulle transazioni finanziarie ricorrendo a una cooperazione rafforzata. Soddisfatto il premier italiano Mario Monti. Anche la cancelliera tedesca Angela Merkel ha parlato di ‘un buon risultato raggiunto’.

http://geopoliticamente.wordpress.com/tag/bundesbank/

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Verdetto-su-fondo-salva-Stati-si-condizionato-dalla-corte-tedesca_313686810239.html

https://www.facebook.com/pages/Catena-Umana-Italia-ora-il-sogno-degli-italiani-si-avvera/310599585706117?ref=hl

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 304 97%
no 11 3%

Voti totali: 315