Terra dei Fuochi. del Blogger Domenico Marigliano

Invito tutti a riflettere che gli avvenimenti di questi ultimi anni sono frutto di un popolo menefreghista, qualunquista e vigliacco che non ha mai ragionato come popolo ma come singolo che fotte gli altri a suo vantaggio...Fin Meccanica, ILVA, Barilla, Fiat...problemoni...Ma da olltre un secolo tutta la penisola è terra di nessuno, terra di conquista per persone che con un paio di carabine ed un bel canne mozze prende quello che vuole senza dar conto a nessuno...E questo purtroppo non è colpa loro...SANNO DI ESSERE IMPUNITI, SANNO CHE IN QUESTI DECENNI LA LEGGE è STATA PIEGATA A QUALSIASI LOGICA DELINQUENZIALE, ED ORA ABBIAMO UN SISTEMA GIUDIZIARIO E DI POLIZIA INCAPACE DI GESTIRE QUESTA SITUAZIONE...DOV'ERA IL POPOLO ITALIANO A CAVALLO TRA 60 E 90 QUANDO UOMINI CORAGGIOSI HANNO DATO LA VITA, E MOLTO DI PIù, PER AIUTARCI A VIVERE IN UNA PAESE MIGLIORE? DOV'ERA IL POPOLO ITALIANO QUANDO TUTTI I SEMI DEL MALE VENIVANO PIANTATI, QUANDO POLITICA, MAFIA, CHIESA E ALTRO DECIDEVA CHE CON UN POPOLO COSì SI POTEVA OSARE PARECCHIO, TANTO CHI SI SAREBBE PERMESSO DI ARRABBIARSI...I ROMANI...GRANDE POPOLO....MA DA LORO ABBIAMO PRESO SOLO L'INCOSCIENZA CHE NEGLI ULTIMI ANNI LI PORTO' ALLA ROVINA...Nord, Sud, Centro, mafie, IOR, Politici corrotti, capre, cavoli.La verità è che gli italiani non hanno mai sviluppato una CULTURA DELLO STATO, non abbiamo IL SENSO DELLO STATO ,non abbiamo il senso di Nazionalisti ... il senso civico molti se lo dimenticano e Da qui  parte tutta la serie di atteggiamenti violenti e cruenti che da quasi un secolo affigono uno degli angoli più belli del mondo, che ha avuto la sfortuna di essere abitato da un popolo inconscio del destino a cui andrà incontro... i Politici che hanno governato quell'angolo di terra non sono altri che dei Buffoni, mafiosi, ladri, ignavi...Questi sono gli aggettivi che si addicono a quella gentaglia che per una poltrona sicura si sono venduti l'anima e la vita della gente che viveva in quelle terre ma questo non solo in campania ma in tutto il resto della nostra penisola .Nord, Sud, Centro...quando sai di essere solo e di non avere la solidarietà degli altri e difficile fare il leone... come sappiamo Da quelle parti insomma si muore troppo, per responsabilità probabilmente non solo della Camorra, Enormi quantità di rifiuti tossici e speciali prodotti dalle aziende di tutta Italia, particolarmente dannosi per la salute umana, che invece di essere smaltiti secondo legge sono stati depositati per anni nel territorio in cui vivono milioni di persone ignare del fatto che sono sopra una polveriera e una bidoniera di radioattiva, questa azione ha contribuito a rendere "speciali" l'aria che  respirano quei nostri connazionali , l'acqua che bevono  e il cibo che mangiano.La conseguenza più diffusa tra gli abitanti della terra dei fuochi che ogni giorno conducono questa vita così "speciale" è quella di ammalarsi di una malattia che non risparmia nessuno, anziani, adulti, ragazzi, perfino i bambini possono esserne colpiti.Questi fuochi che bruciano ogni giorno, non risparmiano niente e nessuno, a partire dai rifiuti per finire alle coscienze della gente, comune e non.Forse la causa principale di tutto questo essere così "speciali" si trova proprio dentro le coscienze di questa gente "non comune".In questa categoria rientrano:  cariche politiche, istituzioni, imprese  poco corrette,  malavitosi.Ora vi starete chiedendo: " le forze dell'ordine devono fare una guerra impari contro le mafie ."Nella terra dei fuochi sembra funzionare così, qui non c'è guerra tra bene e male, c'è cooperazione tra istituzioni e malavitosi tutto per il potere e per il dio denaro.La mia lettera probabilmente non la leggerà nessuno, ma sono arrabbiato e non so con chi bisogna prendersela , Io non ce l'ho con nessuno, perché non so davvero con chi me la devo prendere.Con il contadino che coltiva pomodori e verdure vicino alla discarica e poi vende il suo prodotto a costo di produzione alle più grandi imprese alimentari nazionali?Con il politico che prima di essere eletto dichiara: "Vi libererò dai roghi tossici!" e una volta al potere dice "Non è una cosa che deve partire da noi ma dalla Regione". Certo le cose possono cambiare, e lo devono fare per questa gente per la citta' per la nostra regione  perche' “Napoli ha una energia vibrante, una combinazione di incoscienza e di equilibrio. Insomma, napoli città caotica, piena di gente, di storie da raccontare, di luoghi da visitare e da fotografare, di cibo e prelibatezze da assaggiare e gustare, d ricordi ed esperienze da portare con sè e che forse, chissà , un po’ la vita, in meglio, la cambiano.per questo e' un diritto che le istituzioni devono fare la loro parte al disastro che loro stessi hanno lasciato che veniva fatto perche' tutti sapevano e nessuno ne faceva parola mentre la gente piano piano moriva di cancro, ora e' arrivato il momento di pagare dazio e di ridare vita a queste persone che hanno tutto il diritto di vivere e di crescere i loro figli in piena liberta' e senza paura di vederli morire per colpa di un male maledetto.Il tempo è finito, bisogna reagire, meglio morire per una giusta causa che vivere da schiavi.

Domenico Marigliano 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 313 96%
no 12 4%

Voti totali: 325