PIÙ STRUMENTI PER LA RICERCA DEGLI SCOMPARSI IN SICILIA FIRMARE QUESTA PETIZIONE E' UN VALIDO AIUTO ALLA CAUSA.

al 1973 ad oggi sono scomparse in Sicilia 2678 persone (dato  aggiornato al giugno 2013).Più strumenti per la ricerca degli Scomparsi in Sicilia
 
Il “fenomeno scomparsi” è una realtà sempre in crescita, purtroppo, ma i mezzi legislativi e i protocolli di ricerca risultano spesso insufficienti a risolvere e a prevenire i casi. La Regione Sicilia, essendo a Statuto Autonomo, può legiferare in tema di sicurezza in maniera indipendente dal Governo Italiano. Per questo le famiglie degli scomparsi siciliani si rivolgono al Presidente della Regione Sicilia e al Presidente  dell'Assemblea siciliana per chiedere l'istituzione di un Nucleo Investigativo Speciale Regionale.
 
“Sigg. Presidenti, noi familiari degli “scomparsi” in Sicilia e gli altri cittadini che si sono uniti a noi in questa battaglia Vi chiediamo oggi di attivare tutto ciò che è nel Vostro potere istituzionale per porre termine a un dramma, a un’insicurezza che non è solo dei familiari stessi, ma di tutta la cittadinanza. Chiediamo per mezzo degli strumenti che suggeriamo e con le finalità che poniamo un’attuazione parziale, ma immediata dell'Articolo 31 dello Statuto della Regione Siciliana, che al 1° comma recita: «Al mantenimento dell’ordine pubblico provvede il Presidente della Regione a mezzo della Polizia dello Stato, la quale nella Regione dipende disciplinarmente, per l’impiego e l’utilizzazione, dal Governo regionale. Il Presidente della Regione può chiedere l’intervento delle Forze Armate dello Stato.» Noi chiediamo che venga costituito un Nucleo Investigativo Speciale regionale per le persone scomparse, dotato di risorse umane e tecniche di prim’ordine, nonché di poteri investigativi che consentano di giungere rapidamente alla determinazione della verità.Chiediamo che venga istituito inoltre un capitolo di spesa per l'acquisto di cani specializzati nella ricerca di persone, georadar e droni.
 
Questo Nucleo dovrebbe essere dotato anche di reale autonomia, che consenta allo stesso di non essere soggetto ad indebite pressioni che possano arrivare dall’esterno, posto solo per gli aspetti amministrativi alle dipendenze della Presidenza della Regione.
 
Quello che noi chiediamo è che la Sicilia su questo tema faccia sentire la sua voce e sia da esempio per tutti. Si può fare con iniziativa di legge parlamentare o con disegno di legge presentato dal Governo della Regione. Per questo indirizziamo la presente petizione ad entrambi i Presidenti. I nostri familiari, di cui nulla sappiamo ad oggi, ce lo chiedono e noi non possiamo lasciare nulla di intentato per avere giustizia. Noi oggi lo possiamo fare! E quindi lo dobbiamo fare! Grazie,
 
I Familiari degli scomparsi in Sicilia e i cittadini siciliani
 
 
 
 
A: 
Rosario Crocetta, On. Presidente della Regione Siciliana 
Vogliamo più strumenti per la ricerca degli Scomparsi 

Dal 1973 ad oggi sono scomparse in Sicilia 2678 persone (dato aggiornato al giugno 2013). 

Il “fenomeno scomparsi” è una realtà sempre in crescita, purtroppo, ma i mezzi legislativi e i protocolli di ricerca risultano spesso insufficienti a risolvere e a prevenire i casi. La Regione Sicilia, essendo a Statuto Autonomo, può legiferare in tema di sicurezza in maniera indipendente dal Governo Italiano. Per questo le famiglie degli scomparsi siciliani si rivolgono al Presidente della Regione Sicilia e al Presidente dell'Assemblea siciliana per chiedere l'istituzione di un Nucleo Investigativo Speciale Regionale. 

“Sigg. Presidenti, noi familiari degli “scomparsi” in Sicilia e gli altri cittadini che si sono uniti a noi in questa battaglia Vi chiediamo oggi di attivare tutto ciò che è nel Vostro potere istituzionale per porre termine a un dramma, a un’insicurezza che non è solo dei familiari stessi, ma di tutta la cittadinanza. Chiediamo per mezzo degli strumenti che suggeriamo e con le finalità che poniamo un’attuazione parziale, ma immediata dell'Articolo 31 dello Statuto della Regione Siciliana, che al 1° comma recita: «Al mantenimento dell’ordine pubblico provvede il Presidente della Regione a mezzo della Polizia dello Stato, la quale nella Regione dipende disciplinarmente, per l’impiego e l’utilizzazione, dal Governo regionale. Il Presidente della Regione può chiedere l’intervento delle Forze Armate dello Stato.» Noi chiediamo che venga costituito un Nucleo Investigativo Speciale regionale per le persone scomparse, dotato di risorse umane e tecniche di prim’ordine, nonché di poteri investigativi che consentano di giungere rapidamente alla determinazione della verità. Chiediamo che venga istituito inoltre un capitolo di spesa per l'acquisto di cani specializzati nella ricerca di persone, georadar e droni. 

Questo Nucleo dovrebbe essere dotato anche di reale autonomia, che consenta allo stesso di non essere soggetto ad indebite pressioni che possano arrivare dall’esterno, posto solo per gli aspetti amministrativi alle dipendenze della Presidenza della Regione. 

Quello che noi chiediamo è che la Sicilia su questo tema faccia sentire la sua voce e sia da esempio per tutti. Si può fare con iniziativa di legge parlamentare o con disegno di legge presentato dal Governo della Regione. Per questo indirizziamo la presente petizione ad entrambi i Presidenti. I nostri familiari, di cui nulla sappiamo ad oggi, ce lo chiedono e noi non possiamo lasciare nulla di intentato per avere giustizia. Noi oggi lo possiamo fare! E quindi lo dobbiamo fare! Grazie, 

I Familiari degli scomparsi in Sicilia e i cittadini siciliani 


 

Cordiali saluti, 
[Il tuo nome]

Questo e' il link dove troverete la petizione online :
 
 
 
 
 

inserito da domenico marigliano blogger

 

Guest blogging Italia

articolo letto

totale visite sito web prima pagina 

conta tempo connessione internet

 

 

contatore

totale click accessi sito web la voce del web

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 313 96%
no 12 4%

Voti totali: 325