L'EPIDEMIA DI EBOLA, SOROS, IL LABORATORIO DI ARMI BIOLOGICHE E...



Alcuni puntini che dovresti collegare :

    •    la fondazione di George Soros sovvenziona il laboratorio per armi biologiche, Kenema, nel mirino della epidemia di Ebola e che sta per essere chiuso, apparentemente nel mezzo di una investigazione.  
    •    Il coordinatore per i media della OMS, Glenn Thomas, molto probabilmente era assai coinvolto nello schierare i media ed altre inchieste relative alla questione e a quel che era pianificato sul controverso laboratorio Kenema. Forse che Thomas sapesse che il laboratorio stava manomettendo diagnosi positive di Ebola — Tulane University? — per poter giustificare poi il fatto che le persone venissero obbligate a dei trattamenti che avrebbero potuto trasmettere loro Ebola? Si è forse rifiutato di continuare a coprire la storia?
    •    i mainstream media tacciono sulla chiusura del laboratorio di armi biologiche, il Kenema, cosi come tacciono sull’ordine alla Tulane University, di smettere di fare dei test per Ebola. Dunque che canali di informazione restano, per far sì che questa notizia entri nel pubblico dominio o sia diffusa nei network dei social media, se la OMS (Organizzazione Mondiale Sanità- WHO in ingl) non rilascia l’informazione o fa per questo una azione?
    •    George Soros ha dei collegamenti con il Presidente della Sierra Leone, Ernest Koroma 
*Soros ha anche collegamenti con il governo della Ucraina, governo non eletto e di estrema destra e controllato dai banchieri, che è implicato  nello schianto dell’MH17, che ha ucciso Glenn Thomas
* Il governo della Ucraina ha abbattuto l’MH17; di questo discute un blogger tedesco: chi lancia i missili BUK usa un radar i cui segnali possono essere tracciati dalla NATO. Se la NATO sopprime le coordinate radar dei missili, è perché tali missili vengono lanciati dal governo ucraino.
*Soros partecipò alle nozze del principe olandese Johan Friso, che sposò, nel 2004, un’ impiegata di Soros. (1, 2
* Il governo olandese ha riportato a casa 40 corpi delle vittime dell’MH17, chiedendo una prova di crimini di guerraIl primo Ministro olandese ha detto che altri 200 corpi venivano trasportati via ferrovia. Ma sull’ MH17 c’erano solo 188 passeggeri, secondo la Malayasian airlines. Da dove vengono tutti questi altri corpi?
    •    Il Primo Ministro della Ucraina, controllato dai bankster, ha dato nei giorni scorsi le dimissioni, dato che risse hanno messo ko il parlamento sui progetti per dare un giro di vite ai diritti civili e per fare una escalation nel conflitto con le province dell’Ucraina orientale, etnicamente russe  
    •    La Open Society Foundation di Soros e i fondi di investimento sono attivi nel “triangolo della morte di Ebola” in Sierra Leone, Liberia e Guinea.

Mettendo insieme questi puntini… potrà sembrarti che il miliardario abbia avuto: 
    1.    un motivo perchè si uccidesse il portavoce OMS Glenn Thomas, fermando così la diffusione di notizie in canali ufficiali, relative all’epidemia di Ebola, orchestrata in un laboratorio sovvenzionato da Soros.
    2.    un motivo per metterlo a tacere molto presto. 
    3.    mezzi per metterlo a tacere mettendo in scena un falso abbattimento di un aereo in Ucraina? 
    4.    il sostegno della elite globale del Bilderberg?
interessante il completo silenzio dei mainstream media, sulla chiusura del laboratorio Kenema, postato sul sito Facebook del Ministero della Salute della Sierra Leone 
Se i media fossero veramente una stampa libera, interessati ad investigare scandali nel pubblico interesse e nel riportare fatti come il cosiddetto “quarto stato” , questa storia della chiusura del laboratorio di Kenema sarebbe sulle prime pagine dei giornali di tutto il globo, cosi come avrebbe dovuto esserlo la storia della Baxter [digitare in google semplicemente “baxter contaminazione” e ne vedrete…ndt] che aveva contaminato 72 kg di vaccino per influenza stagionale, nel suo laboratorio a biosicurezza livello 3, mandandoli  in 4 paesi. Questo avvenne nel 2009. 
La questione chiave del 21° secolo è che siamo entrati in un’era delle armi biologiche. La battaglia principale in tal senso non è condotta tra nazioni, ma tra la élite e i popoli del globo, per mezzo di vaccini, virus “armati” e inganni di massa.


Fonte originale
traduzione di Cristina Bassi

Fonte: The Living Spirit

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 313 96%
no 12 4%

Voti totali: 325