Dedicato a chi ha fatto del nostro Paese, della nostra vita e della nostra dignità, un "rudere" di nessun valore.

Dedicato a chi ci considera solo un numero, in tempi di democrazia, a chi continua a farci pagare i suoi errori e nonostante tutto continuerà a farlo. A chi mette gli interessi personali davanti a migliaia di vite umane, fregandosene altamente. Dedicato a chi ha fatto del nostro Paese, della nostra vita e della nostra dignità, un "rudere" di nessun valore. L'Italia affonda. Il Paese è in recessione. La gente non ce la fa più, si moltiplicano suicidi, furti e rapine. Per evitare lo sfascio totale, bisogna che il popolo dia un grande segnale. Non è tempo di palliativi, bisogna dare grandi risposte alla casta che ruba e ci svende .Dobbiamo gridare tutti ai signori politici che il popolo e' stanco e  Non vuole più sacrifici, ma benefici. Abbiamo il Record di disoccupati in Italia. c'e mancanza di assunzione per colpa delle  responsabilità politiche.Inoltre c'e' il pienone di immigrati che vengono in italia pretendendo a volte anche con violenza e arroganza diritti che spesso sono negati a chi e' del posto come nativo ma dato a chi viene da lontano per dare soldi alle loro aziende o cooperative che portano voti.Quindi possiamo dire che chi governa l'immigrazione e' il pienone di soldi e voti, quindi il finto buonismo porta alla distruzione della nostra patria, della nostra identita', delle nostre radici, alcuni politici di colore rosso dicono che l'immigrazione e' una risorsa, io tutta questa risorsa e questo giro di ripresa dell'economia con loro non lo vedo anzi vedo che loro vivono bene e gli italiani no. Allora mi viene da dire a tutti questi politici sopratutto a quelli che non sono nati in italia che io non mi fido di coloro che pur avendo la nazionalità italiana, hanno il cuore di un altro colore.Per questo che  Il nostro è un paese sta morendo per i cattivi esempi che molti politici che ci rappresentano portano avanti .inoltre purtroppo viviamo in un Paese dove, giornali, tv, politici e anche persone cosiddette illustri, approfittano di un popolo tutto cuore e poco cervello per nascondere verità evidenti. Giochi di potere a discapito della dignità e della vita della povera gente, che ha la sfortuna di essere nata in un Paese popolato da ipocriti e falsi moralisti. La nostra bella italia, tanto amata e tanto odiata, tanto adorata e tanto calpestata, tanto ricca e tanto povera. Io so soltanto che l'italia è una meravigliosa grande nazione.Molti politici e signori della grande finanza  si chiedono come è possibile che esistano ancora persone oneste e che lottano per i loro diritti nel nostro  Paese, dopo averci tolto tutto. Questi signori si meravigliano e cercano con ogni mezzo di  perseguire gli onesti cittadini,  buttando via tempo e denaro di noi  contribuenti per cercare a tutti i costi qualcosa che non va nelle vite di chi cerca di lottare contro di loro e 

contro il loro potere ,senza pensare che  intanto i loro amici evasori pagano mazzette per continuare ad essere disonesti. Si cari signori , io sono onesto e continuerò ad esserlo, nonostante voi facciate di tutto per impedirmelo, camminerò a testa alta e sarò fiero, anche se pieno di rabbia, dei miei sacrifici. In questo paese ogni  giorno nascono Premier (Monti-Letta-Renzi) che si definiscono i nuovi medici per questo paese, e che hanno la giusta medicina, ma puntulmente non c'e' nessuna cura al malanno che attanglia la nostra nazione se no estirpare il male dall'interno cioe' la classe politica che ci rappresernta, ma io penso che invece di avere medici come loro, oggi la nostra  ha bisogno di becchini  per  seppellire i morti che loro hanno fatto negli ultimi anni di gestione con politiche sciagurate.In Italia ormai il dialogo fra politica e cittadini dà gli stessi risultati di un colloquio fra un muto ed un sordo. Noi del popolo Non chiediamo denaro, quello va e viene. Non chiediamo regali o raccomandazioni, i primi spariranno con il tempo, le seconde sono nocive alla società. Chiediamo solo una piccola speranza e un futuro per i nostri figli. Rivogliamo indietro la dignità che ci avete calpestato, senza nessuna pietà per i vostri loschi affari. Rivogliamo la fierezza di un popolo che ha lottato, a volte soccombendo per dare la libertà ad ognuno di noi compreso voi. Ci avete succhiato fino all'ultima goccia di sangue, in giochi di potere, mentre c'è chi muore di fame o spegne la sua vita per la vergogna che voi gli avete causato. infine vorrei sperare o augurare che forse l'italia se la caverà, ma non grazie ai politici ma agli italiani di buona volontà e c'e' ne sono tanti che lottano per difendere i nostri diritti e le nostre origini. Nord , centro, sud. L'italia vera siamo noi con i nostri vizi e problematiche, siamo l'italia che cammina a testa alta ogni giorno con certezza per un futuro migliore. Evviva l'italia.

inserito da domenico marigliano blogger

 

Guest blogging Italia

articolo letto

totale visite sito web prima pagina 

conta tempo connessione internet

 

 

contatore

totale click accessi sito web la voce del web

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 311 97%
no 11 3%

Voti totali: 322