CREDERE-OBBEDIRE-COMBATTERE PER LA NOSTRA PATRIA.

 
 
Credere obbedire combattere  Solo Iddio può piegare la nostra volontà; gli uomini e le cose mai Camminare tutti insieme , e costruire una nuova italia basata sul sociale sul popolo e sulla nazionalita' e sulla nostra identita' anche , se è necessario, combattere e vincere. Non si può esaltare il sacrificio di ieri, se non si è pronti a quello di domani ,questa è l'epoca nella quale bisogna sentire l'orgoglio di vivere e di combattere e di essere Italiani, insieme saremo  un esercito: Il nostro  simbolo deve essere la bandiera italiana il tricolore che cuol  dire audacia, tenacia, espansione e potenza, E' innanzi ai nostri martiri, che noi dobbiamo rispondere dell'opera nostra. Il Popolo è l'artefice della Rivoluzione, la spina dorsale dello stato sovrano e sacro, la nostra unione sara' il motore delle attività nazionali , a tutti noi ci si  chiede sforzi e sacrifici da chi ci governa con l'inganno ,ma noi dobbiamo risponderea questi signori con  coordinazione ,  con sforzi e grande impegno per vincere contro la casta. Con il nostro impegno e le nostre battaglie non avremo  onori, nè cariche, nè guadagni, maavremo la liberta' della nopstra identita' e della nostra sovranita' monetaria e nazionale, ritorneremo ad essere un popolo libero e sociale.Il nostro scopo di popolo e di cittadini e' quello che  quando ci si   impegna in una battaglia  contro lo strapotere delle lobby, delle banche e dei poteri forti bisogna condurre questa battaglia fino in  fondo.I nostro motto dovra' eseere il l credo nazionale contro chi ci distrugge e ci deruba dei nostri sogni e dei nostri sacrifici . La volonta' del popolo deve essere messa al centro di ogni cosa in uno stato libero e democratico.La nostra dovra' essere una generazione modellata sul fare e sul realizzare :  cioe' fare poche parole e molti fatti. quindi il diritto, se non è accompagnato dalla forza, è una vana parola. Non v'è diritto senza aver compiuto il dovere di ribellarci dalla casta e dagli impostori governativi non eletti dal popolo ma messi li a decidere le nostrte sorti da un potere occulto che ci vuole solo schiavi. quindi come si diceva in un frase che non passera' mai di moda  Chi si ferma è perduto, Chi osa vince e sopratutto Ricordare e prepararsi a lottare per i propri diritti noi saremo  l'aurora della vita, noi saremo la speranza della Patria noi saremo  sopratutto l'esercito di uomini e donne della nostra nazione, noi saremo il futuro della nostra nazione e il suo  domani. Una Nazione è grande quando il suo popolo conta e decide del suo avvenire e sopratutto quando il popolo  traduce nella realtà la forza del suo spirito e delle sue idee. Le donne e gli uomini  italiani stanno dando prova di enorme coraggio e enorme volonta' di sacrifico per resistere a tutto questo schifo che ci stanno mettendo davanti i nostri politici con le loro cattive iniziative o idee che stanno rovinando la nostra patria, anzi per meglio dire che stanno vendendo la nostra patria.La nostra  Patria è la più grande, la più umana, che esiste siamo un popolo che deve essere fiero di quello che fa e non dobbiamo mai dimenticarlo, nei momenti difficili riusciamo a unire le forze e rialzarci tutti insieme per combattere e per difendere la nostra ITALIA. Facciamolo ancora una volta rialziamoci tutti insieme e riprendiamoci la nostra Patria la Nostra nazione.  La nostra dovra' essere un a Patria fiera e unica perche le nazioni solide, le nazioni ferme, sono quelle che stanno poggiate sulla terra e verso la propria  terra debbiamo volgersi le  nostre speranze e le nostre energie di popolo fiero e onesto. Noi  popolo siamo il corpo dello Stato e lo Stato è lo spirito del popolo e no il dittatore come oggi sta succedendo in questa nostra amata Italia, quindi dobbiamo 'operare  quotidianamente, con azioni e idee serie e sicure che vanno a favore del popolo e della nostra nazione , per far siche si faccia una grande Patria. Non dobbiamo mai dimenticare i tre principi, il primo il capitale,il secondo la  tecnica , il terzo il  lavoro, questi sono tre principi che fanno di una nazione normale in una grande Nazione. non dobbiamo mai e poi mai  abassare il tricolore o lo sguardo davanti alle difficolta', e sopratutto davanti ai nostri nemici che ci vogliono distruggere, nemici che oggi sono le banche, le lobby, e i poteri forti europei e italiani, non dobbiamo dimenticarci che distruggere è facile, ma ricostruire è difficile, ma se ci impegniamo tutti insieme possiamo ricostruire una nazione ricca e fiorente dove al centro di essa c'e' il POPOLO basta avere il coraggio di farlo.Un popolo forte non teme la verità la esige, sopratutto se riguarda le proprie sorti e il proprio futuro, quindi e' arrivato il momento di chiedere serie spiegazioni ai nostri governanti. Oggi possiamo fare e riscrivere la nostra storia, dobbiamo solo avere il coraggio di mettere in atto questo nostro ideale di italia e di liberta' e poi si ricostruisce tutti insieme per un italia libera e sicura per i nostri figli.
 
Domenico Marigliano BLOGGER
 

inserito da domenico marigliano blogger

 

Guest blogging Italia

articolo letto

totale visite sito web prima pagina 

conta tempo connessione internet

 

 

contatore

totale click accessi sito web la voce del web

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 311 97%
no 11 3%

Voti totali: 322