C’ERA UNA VOLTA IL COMMERCIO IN ITALIA

 
di STEFANO DE ANGELIS
 
Il commercio, il volano della classe media negli anni di boom economico, quel mestiere che spesso ha assunto il ruolo di bene rifugio per molti italiani, quel ponte che permetteva di coronare un sogno, oggi è diventato un vago ricordo nell’Italia della recessione. I dati parlano chiaro con buona pace del governo: per ogni attività che apre, due ne chiudono. È un dato davvero difficile quello che presenta la Confesercenti, e le proiezioni per il futuro sono perfino peggiori, con un ulteriore contrazione dell’indotto nei mesi a venire. Ovviamente le cause alla base di questo tracollo sono innumerevoli: pressione fiscale folle, crisi economica, deregulation inattuata, immobilismo sociale, e politiche del lavoro degne di un Paese del terzo mondo. Questo e altro in un articolo de La Stampa, che illustra una situazione a dir poco preocccupante, di uno dei settori cardine dell’economia del nostro Paese.

 

 
 
 

inserito da domenico marigliano blogger

 

Guest blogging Italia

articolo letto

totale visite sito web prima pagina 

conta tempo connessione internet

 

 

contatore

totale click accessi sito web la voce del web

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 313 96%
no 12 4%

Voti totali: 325