Aleister Crowley e la Massoneria

aleister crowley massone

Sopra: il mago Aleister Crowley con le insegne del 33º Grado della

Massoneria di Rito Scozzese Antico e Accettato

Frater Superior Baphomet XIº

 

In diverse pagine della sezione «Occultismo» abbiamo analizzato la controversa figura del mago nero Aleister Crowley, un personaggio che ha giocato un ruolo importantissimo nella genesi del satanismo moderno. In questo scritto, l'Autore, cercando un collegamento tra sètta massonica e occultismo, dimostra come il Maestro Therionabbia iniziato la propria carriera esoterica all'ombra delle Logge massoniche, le quali sono le fucine da cui è uscito non solo Crowley, ma tutte la pletora di Società Segrete ottocentesche di cui ha fatto parte (Chiesa Gnostica, Hermetic Order of the Golden DawnOrdo Templi Orientis, ecc...), e in sostanza tutta la marea montante di occultismo che a partire dagli anni '60 si è abbattuta sulla società occidentale.

 

 

Il 33° Grado della Massoneria Aleister Crowley (1875-1947) gode della fama di «uomo più malvagio che sia mai esistito» e ben gli si addice il titolo di «padre del satanismo moderno». La sua vita scellerata e la sua intima unione con la Massoneria sono entrambe ben note. «Crowley stesso era un tipo molto degenerato. Un eroinomane, bisessuale e adoratore di Satana, che chiedeva alla gente di chiamarlo "La Grande Bestia 666". Egli era realmente convinto di essere l'antimessia annunciato dall'Apocalisse» 2«Durante la Prima Guerra Mondiale, Crowley trasferì le sue attività in America. La stampa lo definì "l'uomo più malvagio del mondo". Egli passò un po' di tempo anche in Italia, ma venne espulso in quanto le autorità italiane accusarono i suoi discepoli di sacrificare bambini nel corso di rituali occulti. Crowley fondò l'Abbazia di Thélema a Cefalu, in Sicilia, e ravvivò le antiche cerimonie dionisiache. Nel 1921, durante un rituale, egli costrinse un caprone ad accoppiarsi con la sua Donna Scarlatta, tagliando la gola all'animale al momento dell'orgasmo» 3.

 

l Aleister Crowley era solamente un massone «segreto»?
 

Crowley era molto orgoglioso di tutte le sue onorificenze e dei suoi collegamenti. Egli si vantava di tutte le sue medaglie e insegne che gli erano state assegnate dalla sètta massonica. «Questo  considerazione venne confermata quando le "Arcane Schools" di John Yarker vennero a visitarmi. Scrissi all'autore che riconobbe il mio titolo di 33° Grado e mi conferì il 95° Grado di Memphis e il 90° Grado di Mizraim. Era come in qualche modo se avessi aperto un rubinetto. Da quel giorno cadde su di me una pioggia di diplomi, da Bucarest a  Salt Lake City. Sono in possesso di così tanti titoli elevati che non sono più in grado di contarli. Si suppone che io conosca i segni più segreti, i tocchi, le parole d'ordine più potenti, le grandi parole, le prese e così via, cose che potrei imparare in una dozzina di vite. Un elefante crollerebbe sotto il peso delle insegne che devo indossare» 4.

 

l La dottrina di Crowley

 

Leggendo le citazioni che seguono è possibile arguire la «dottrina» del 33º Aleister Crowley. Da Magick in Theory and Practice, del Maestro Therion (Aleister Crowley): «Ma il sacrificio di sangue, sebbene più pericolosoè più efficace; e per quasi tutti scopiil sacrificio umano è la cosa migliore» 5«L'animale dovrebbe quindi essere ucciso all'interno del Cerchio, o del Triangolo, a seconda dei casi, in modo che la sua energia non possa scappare. Si dovrebbe selezionare un animale la cui natura è in armonia con quella della cerimonia; dunque, sacrificando un agnello femmina non si otterrebbe una quantità apprezzabile di energia intensa necessaria ad un Mago che sta invocando Marte. In tale caso, un ariete sarebbe più appropriato. E questo ariete dovrebbe essere vergine; tutto il potenziale della sua energia totale e originale non dovrebbe essere diminuito in alcun modo. Di conseguenza, per l'elevata operazione spirituale si deve scegliere quella vittima che contiene la forza più grande e pura. Un bambino maschio dall'innocenza e dall'intelligenza perfetta è la vittima più soddisfacente e appropriata» 6. Dal Book of the Law («Libro della Legge»), di Aleister Crowley: «Con la mia testa di Falco io becco gli occhi di Gesù appeso alla croce. Non c'è legge superiore a "Fà ciò che vuoi 7. Dai Satanic Extracts («Estratti satanici»), di Aleister Crowley:

 

III
Il Giuramento di Fedeltà


Io consegno il mio sangue nelle mani di Satana

Tutti ciò che ho tra le mie mani

A te, la Bestia, e al tuo controllo

Io mi affido; corpo, mente e anima.


IV
Pegno


Giuro di lavorare alla mia aborrita opera

Incurante di tutto, ma solo per una ricompensa
Il piacere del diavolo nostro signore
 8.

 

magick in theory & practice - aleister crowley the book of the law - liber al vel legis - aleister crowley satanic extracts - aleister crowley
Magick The Book of Law Satanic Extracts

 

 

l Aleister Crowley era un massone internazionale

 

Crowley era realmente un massone cosmopolita. Egli ricevette il suo 33° Grado a Città del Messico e disse di aver partecipato a riti massonici negli Stati Uniti. Non solo Crowley fu nominato Grande Ispettore Generale del 33° Grado del Rito della Massoneria Scozzese, ma venne coinvolto anche in altri Riti della Massoneria la cui natura era profondamente occulta. Il Rito di Memphis contiene rituali Massonici di sapore nettamente egizio. «Verso la fine del 1910, grazie alle mie relazioni col Gran Ierofante 97° Grado del Rito di Memphis (un posto che venne occupato dopo la sua morte dal Dr. Gerard Encausse - Papus - da Theodor Reuss - Merlino - e da me), venni elevato al rango di Ispettore Generale Universale dei vari Riti, incaricato della missione segreta di rendere possibile la ricostruzione dell'intero edificio, che era universalmente riconosciuto, da tutti i suoi membri più intelligenti, come minacciato dal pericolo più grave» 9. Anche in un uomo come Crowley, che fu ossessionato dall'occulto, i rituali della Massoneria destarono un profondo brivido. «Immaginai di essere giunto alla vetta del successo quando ripristinai la Parola Segreta dell'Arco Reale. In questo caso, la Tradizione aveva preservato la Parola quasi intatta» 10. Aleister Crowley e i suoi seguaci, o forse un gruppo simile, furono capaci di compiere atti e riti paragonabili a quelli descritti dai sopravvissuti di abusi rituali satanici? Le seguenti citazioni sono state estratte da un libro intitolato Secrets of the German Sex Magicians («I segreti maghi sessuali tedeschi», Llewellyn 1991). Questo libro parla dell'uso rituale del dolore, e attribuisce a Crowley le pratiche più perverse come la bestialità (rapporti sessuali con animali) e l'assunzione rituale di fluidi corporei.

 

gerard encausse - papus theodor reuss secrets of the german sex magicians
Papus Theodor Reuss Secrets of the German...

 

«Tuttavia, l'uso rituale del dolore e dell'agonia, come una mezzo per accedere alla trance e al potere magico, ha i suoi limiti. Da un lato, a lungo andare il dolore fisico tende ad intorpidire i sensi, cosicché gli stimoli devono essere incessantemente accresciuti. Ciò può condurre facilmente a gravi lesioni personali, senza menzionare il fatto che questa pratica può creare una dipendenza assoluta e che può condurre ad un'accesa frenesia che non può essere facilmente dominata» 11«Crowley, infatti, seguì nella sua pratica un percorso simile a quello calcato delle più grandi autorità materialistiche. Anche se incoraggiò positivamente l'orgasmo eiaculatorio nella sua magia sessuale, egli sostenne sempre che occorreva assumere quello che in seguito definì l'"elisir". Con questo termine egli intendeva la mistura dei fluidi sessuali di entrambi i partner o, nell'atto masturbatorio, lo sperma. Nei suoi diari magici, Crowley ci ha lasciato una diligente descrizione della consistenza e del gusto dell'"elisir", registrando anche le profezie che dedusse da questi dati» 12. Ma le pratiche di Crowley divennero ancora più disgustose. «La coprofagia è l'ingestione degli escrementi che include anche la consumazione di altre secrezioni come l'urina e il sudore. Essa venne praticato ritualmente fin dall'antichità seguendo il principio simpatetico-magico secondo cui le secrezioni di ogni entità contengono una parte del suo potere magico. Crowley, ad esempio, a Cefalù offriva di tanto in intanto ai suoi discepoli gli escrementi di una capra. Questo avvenne spesso senza la minima disapprovazione»! 13«Crowley officiò un rituale simile nella sua Abbazia siciliana di Thélema, durante il quale la sua Donna Scarlatta si accoppiò con un caprone che venne sgozzato al momento dell'orgasmo» 14. Ai nostri giorni esiste una Società Segreta che perpetua gli insegnamenti di Aleister Crowley. Questo gruppo si chiama Ordo Templi Orientis (O.T.O.). Esso venne fondato all'inizio del XX secolo dal massone austriaco di alto Grado Carl Kellner (1851-1905) e dal massone tedesco Theodor Reuss (1855-1923). L'Ordo Templi Orientis divenne una forza notevole all'interno del mondo occulto quando Aleister Crowley ne diventò il leader.

 

l Che cos'è l'Ordo Templi Orientis?

 

ordo templi orientis - otoDalla rivista The Equinox, organo ufficiale dell'O.T.O«L'Ordo Templi Orientis (O.T.O.) è un Corpo Iniziatico composto da uomini e donne che hanno accettato i principî del Libro della Legge, che venne trasmesso attraverso Aleister Crowley (1875-1947) al Cairo, in Egitto, nel 1904 E.V. L'Intelligenza che comunicò si identificò come Aiwass, un messaggero della gerarchia dominante della nostra specie. Il Libro annuncia una Nuova Legge per umanità e la transizione planetaria nell'Eone di Horus o Nuovo Eone. Il Libro è concepito come una trasmissione perfetta del divino, libero da ogni difetto dovuto all'interferenza umana. In quanto tale, esso è un veicolo luminoso della Verità che può servire come una guida infallibile per la condotta umana. Aleister Crowley verrà ricordato come il più grande genio occulto del XX secolo. Nel Libro della Legge, egli viene designato come il Profeta del Nuovo Eone» 15«L'Ordo Templi Orientis è Un Ordine Segreto che persegue lo scopo elevato di assicurare la Libertà dell'Individuo e il suo avanzamento nella Luce, nella Saggezza, nella Comprensione, nella Conoscenza e nel Potere attraverso la Bellezza, il Coraggio e l'Intelligenza per la Fondazione dellaFratellanza Universale» 16. Come abbiamo poc'anzi rivelato, Aleister Crowley ottenne numerose onorificenze come membro della Massoneria. È interessante scoprire che un autore massonico definisce la Libera Muratoria come la «Fratellanza Universale». Dall'opera Ancient Mystic Oriental Masonry («L'Antica Massoneria Mistica Orientale»; Kessinger Publishing, 1996), di R. Swinbume Clymer«La Massoneria mistica non solo è la chiave per giungere alla religione insegnata a tutti gli uomini in tutte le epoche fin dall'inizio della vita consapevole sino al presente, ma contiene le chiavi che conducono a questa religione, ed è, infatti, il vero deposito della religione stessa che ha per oggetto l'unione dell'umanità in una Fratellanza Universale» 17. L'O.T.O. insegna che la magia sessuale è la chiave per avere accesso a tutti i misteri occulti. Ecco cosa si legge nel libro The Secret Rituals of the O.T.O. («I Rituali Segreti dell'O.T.O.»; Samuel Weiser, 1973): «Il nostro Ordine possiede la Chiave per accedere a tutti i segreti massonici ed ermetici, vale a dire l'insegnamento della magia sessuale, e questo insegnamento spiega, senza eccezione, tutti il segreti della Massoneria e di tutti i sistemi religiosi» 18.

 

the equinox ancient mystic oriental masonry - r. swinburne clymer the secret rituals of the o.t.o
The Equinox Ancient Mystic... Secret Rituals of the...

 

Il libro Secrets of the German Sex Magicians offre uno spunto degli insegnamenti dell'O.T.O. circa la magia sessuale: «La letteratura odierna sulla magia sessuale descrive dettagliatamente le pratiche più comuni nell'O.T.O., o nel suo sviluppo più tardivo operato da Aleister Crowley. Tale letteratura differenzia il lavorio dell'VIII, del IX e dell'XI Grado che venne introdotto da Crowley. (Il X Grado dell'O.T.O. è un puro "Grado amministrativo" di nessuna importanza magica speciale). La divisione è la seguente:

 

- VIII Grado O.T.O. = pratica autoerotica;

- IX Grado O.T.O. = pratica eteroerotica;

- XI Grado O.T.O. = pratica omoerotica.

 

Questa è la tradizionale pratica di magia sessuale compiuta sotto Crowley» 19.

 

l Esiste un collegamento tra l'Ordo Templi Orientis e la Massoneria?

 

Abbiamo visto le varie connessioni di Aleister Crowley ad entrambe le organizzazioni; ma come divenne un membro dell'O.T.O.? Ce lo dice lui stesso. Egli vennethe equinox reclutato dal massone Theodor Reuss. «Anche se ero stato ammesso molto tempo prima - nel lontano 1900 - al 33º ed ultimo Grado della Massoneria, fu solamente nell’estate del 1912 che il mio sospetto venne confermato. Parlo della mia convinzione che dietro alle frivolezze e alla giovialità della nostra più grande istituzione si celasse un segreto ineffabile e miracoloso, così potente da controllare le forze della Natura, e non solo di rendere gli uomini fratelli, ma di deificarli. Ma proprio in quel periodo venne da me un uomo, uno di quei misteriosi Maestri della Massoneria esoterica, che sono come i suoi Occhi e i suoi Cervelli, e che esistono in mezzo a noi in modo sconosciuto, spesso anche ai capi conosciuti [...]. Quest’uomo aveva osservato la mia carriera occulta per alcuni anni, e ora mi riteneva degno di poter partecipare ai più Grandi Misteri» 20. L'opera The Secret Rituals of the O.T.O. parla di altri collegamenti: «L'O.T.O. non solo aveva, come vedremo più avanti, collegamenti con gruppi massonici spurî e clandestini, ma funzionava come un ufficio di collocamento per uno di essi. Nella "Classificazione dei Membri di Grado" annessa al documento di Reuss, è chiaramente affermato che i "candidati vengono iniziati alla Massoneria dai Membri Dirigenti (Frate Superiores) dell'O.T.O.» 21. Ancora da The Equinox, l'organo ufficiale dell'O.T.O., un'affermazione di Crowley: «Io dichiaro che il mio sistema soddisfa tutti i possibili requisiti di una vera Massoneria. Esso offre una base razionale per la Fratellanza Universale e per la Religione Universale» 22. Sempre da The Equinox«Il Libro della Legge e la Parola dell'Eone sono i principî essenziali di appartenenza. In tutti gli altri aspetti, (l'O.T.O.) si regge come un corpo simile alla Massoneria, ma comportando l'accettazione di un sistema sociale ed economico che ha come scopo porre il mondo ai suoi piedi. C'è anche, chiaramente, il segreto del IX Grado, vale a dire l'arma che l'O.T.O. può usare per favorire questi propositi» 23.

 

l Le Case-Professe dell'O.T.O.

 

Abbiamo già letto le affermazioni di Aleister Crowley, secondo cui «il sacrificio umano è la cosa migliore», e «un bambino maschio dall'innocenza e dall'intelligenza perfetta è la vittima più soddisfacente e appropriata». Alla luce di tali dichiarazioni ci è parso interessante sapere che l'O.T.O. provi una profonda compassione per i bambini e le donne gravide. La documentazione seguente è tratta da O.T.O. (Ordo Templi Orientis), An Open Letter to Those Who May Wish To Join The Order, Enumerating the Duties and Privileges («O.T.O. - Ordo Templi Orientis - Una lettera aperta a coloro che vorrebbero entrare nell'Ordine, che enumera i doveri e i privilegi. Le sottostanti citazioni sono state estratte da The EquinoxThe Review of Scientific Illuminism, l'organo ufficiale dell'O.T.O.. I titoli posti sopra ogni sezione (come «Quinta Casa», «Decima Casa», ecc...) intendono una particolare sezione delle leggi dell'O.T.O.. Esse contengono le informazioni sulle attuali Case-Professe, che erano luoghi in cui le donne e i bambini dei Fratelli, nati o meno all'interno dell'Ordine, albergavano, e di alcuni bambini che venivano adottati da membri dell'O.T.O..

 

Quinta Casa

 

13. Ogni Fratello cercherà di dare piacere a tutti i Fratelli con cui viene continuamente a conoscenza, sia tramite il divertimento che mediante la conversazione, o in ogni altra maniera che può essere suggerita. Ne nascerà spesso e naturalmente quell'amore che sgorga tra i membri dell'Ordine, giacché essi hanno molti interessi sacri in comune. Tale amore è particolarmente santo e verrà incoraggiato.

14. Tutti i figli dei Fratelli saranno considerati come figli di tutto l'Ordine, e saranno protetti e aiutati in ogni modo sia dai suoi membri che collettivamente dalla loro organizzazione. Nessuna distinzione sarà fatta a riguardo delle condizioni che circondano la nascita di ogni bambino.

15. Esiste un dovere particolarmente sacro che dovrebbe adempiere ogni Fratello nei confronti di tutti i bambini, inclusi quelli nati all'esterno dell'Ordine. Tale dovere consiste nell'istruirli nella Legge di Thélema, insegnando loro l'indipendenza e la libertà di pensiero e il carattere, e inculcando che la servilità e la codardia sono le malattie più mortali dell'animo umano24.


Decima Casa

 

37. Tutte le donne incinte sono specialmente sacre per i membri dell'Ordine, e nessun sforzo dovrebbe essere risparmiato per portarle all'accettazione della Legge della Libertà,cosicché i non ancora nati possano trarre profitto da quell'impressione. Esse dovrebbero essere spinte a divenire membri dell'Ordine, affinché il bambino possa nascere sotto la sua egida.

38. Se la futura madre ha manifestato la sua volontà di vivere nel disprezzo e nella sfida dei Tabù degli dèi-schiavi, sarà riguardata come specialmente adatta al nostro Ordine, e il Maestro della Loggia del suo distretto si offrirà di divenire, come conviene, padrino del bambino, che verrà addestrato specialmente se la madre così desidera, come un servitore dell'Ordine, in una delle sue Case-Professe.

39. Case-Professe speciali per la cura delle donne dell'Ordine, o di quelle i cui mariti o fidanzati sono membri dell'Ordine, saranno istituite, cosicché il dovere primario del gentil sesso può essere eseguito in ogni conforto e onore.

 

Quinta Casa

 

53. Ogni Fratello può aspettarsi la più calorosa cooperazione per i suoi piaceri e i divertimenti dagli altri membri dell'Ordine. La libertà perfetta e la sicurezza permesse dalla Legge permettono al carattere di ogni Fratello di espandere i veri limiti della sua natura, e la grande gioia e il gaudio di cui i Fratelli stanno continuamente traboccando fà di loro i migliori compagni. «Essi allieteranno il nostro eletto; chi è nel dolore non è dei nostri. Bellezza e forza, risata sobbalzante e languore delizioso, forza e fuoco sono nostri».

54. I figli di ogni Fratello siano posti sotto la cura dell'Ordine, e vengano presi i dovuti mezzi per istruirli nelle Case-Professe dell'Ordine.

55. I figli dei Fratelli che sono rimasti orfani saranno adottati ufficialmente dal Maestro della Loggia, o se questi declina, dallo stesso Supremo Re Santo che li tratterà in ogni caso come se fossero suoi.

56. Il Fratello che ha un diritto di un interesse speciale per un bambino la cui madre non è un membro dell'Ordine può affidarlo alla cura della sua Loggia o della Gran Loggia 25.


Decima Casa

 

67. Le donne dell'Ordine che sono divenute  madri riceverenno ogni cura, attenzione e onore da ogni Fratello.

68. Case-Professe speciali saranno istituite per la loro convenienza, se esse dovessero desiderare di usufruirne.


Dodicesima Casa

 

72. La segretezza dell'Ordine fornisce ai suoi membri un sudario inviolabile di occultamento.

 

I membri dell'O.T.O. hanno il diritto di visitare le case segrete.

 

d. Essi ottengono il diritto di soggiorno nelle case segrete dell'O.T.O. permanentemente o per un più grande o un più breve periodo dell'anno a seconda del loro rango nell'Ordine; o, nel caso di quelli del 5º Grado o di Gradi inferiori, sono candidati ad essere invitati in queste case 26.

 

Queste Case-Professe sono progettate per rivolgersi ai diversi gusti dei membri dell'Ordine.

 

Naturalmente, giacché il mondo è bello perché è vario, ci allietiamo di questa diversità che fà della nostra unità un miracolo così squisito; certe Case-Professe andranno bene ad una persona, mentre certune saranno gradite ad altri. E uccelli della stessa risma impareranno ad accalcarsi insieme 27.

 

Più alto è il rango raggiunto nell'O.T.O., più è facile avere accesso alle Case-Professe.

 

51. Nel Gradi più elevati, i Fratelli hanno diritto a risiedere nelle nostre Case-Professe per un periodo annuale seguendo questo schema:

 

- VI Grado: due settimane;

- G.T.: un mese;

- P.R.S.: sei settimane;

- VII Grado: due mesi;

- S.G.C.: tre mesi;

- VIII Grado: sei mesi.

 

52. I membri del IX Grado che dividono fra loro l'intera proprietà dell'Ordine secondo le regole di quel Grado possono, chiaramente, risiedervi permanentemente. Effettivamente, la casa di ogni Fratello di questo Grado è, ipso facto, una Casa-Professa dell'Ordine 28.

 

Dopo avere letto queste citazioni riguardanti le Case-Professe estratte da The Equinox, l'organo ufficiale dell'O.T.O. - e leggendo in seguito alcuni estratti da Aleister Crowley e dal Libro della Legge (pubblicati anche su The Equinox) - desta una certa preoccupazione il fatto che i membri dell'O.T.O. abbiano accettato i principî del Liber al vel Legis, e in particolare i seguenti passi che parlano del sacrificio di un fanciullo:

 

43. Che la Donna Scarlatta faccia attenzione! Se pietà e compassione e tenerezza visitano il suo cuore; se abbandona la mia opera per giocare con antiche dolcezze; allora la mia vendetta sarà conosciuta. Ucciderò per me suo figlio: alienerò il suo cuore: la separerò dagli uomini: come una prostituta rifuggita e disprezzata ella striscerà per fosche umide strade, e morirà infreddolita e affamata 29.

11. [...] Venerami con fuoco & sangue; venerami con spade & con lance. Che la donna sia cinta di una spada dinanzi a me: fai che il sangue scorra in nome mio. Calpesta gli empi; dagli addosso, o guerriero, ti darò la loro carne da mangiare!

12. Sacrifica bestiame, piccolo e grande: dopo un bambino.

24. Il miglior sangue é quello della Luna, mensilmente: poi il sangue fresco di un bambino, o quello gocciolato dalle schiere del cielo: poi quello dei nemici; poi quello del sacerdote o dei veneratori: infine quello di qualche bestia, non importa quale 30.

 

occhio di horus

 

Riassumendo, in questo capitolo abbiamo provato alcuni punti molto importanti:

 

- Aleister Crowley era un massone di alto Grado molto molto attivo;

- Aleister Crowley era un satanista estremamente pervertito, capace di ogni atto. Il figlio di Crowley morì nel corso di un rituale che venne officiato a porte chiuse e al quale parteciparono solamente Crowley e suo figlio 31;

- Crowley introdusse la dottrina massonica all'interno delle Società Segrete in cui militò;

- Ancora oggi ci sono individui e Società Segrete il cui scopo è perpetuare l'opera magica di Crowley.

 

the egyptian, masonic, satanic connection - david l. carrico

Rimandiamo il lettore ad approfondire l'argomento affrontato in questo articolo acquistando l'opera The Egyptian, MasonicSatanic Connection, un libro in cui l'Autore cerca di dimostrare per via delle forti assonanze un collegamento tra la Massoneria mistica e il satanismo a riguardo dell'abuso o dell'omicidio rituale di infanti.

 

Inserito da Domenico Marigliano Blogger

Guest blogging Italia

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 313 96%
no 12 4%

Voti totali: 325