Papa Gesuita – Templari, Cavalieri di Malta e Blackwater

 

Cercare la Verità di questi tempi è una missione tutt’altro che facile. Dobbiamo farci spazio tra tonnellate di follie mediatiche (e non) per arrivare alla materia grezza. Il fatto che il nuovo papa sia un gesuita, il primo in assoluto, è un affare molto grosso. I gesuiti non sono un piccolo e tranquillo ordine. La gente pensa che assomiglino agli innocui monaci francescani, concentrandosi sulla formazione delle persone.

Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Sono esattamente l’opposto.

Attenzione al nuovo papa. Le sue radici sono malvagie e siamo in un’epoca di crescente oscurità e violenza. Questa spietata, militante, società Gesuita possiede un giuramento infernale che dovrebbe farti per lo meno riflettere.

IL GIURAMENTO GESUITA

Ecco un piccolo estratto:

“Io, inoltre prometto e dichiaro che quando avro’ l’opportunità faro’ segretamente e apertamente una guerra senza fine contro tutti gli eretici, protestanti e liberali.

Quando non sarà possible farla apertamente, usero’ segretamente il veleno, strangolamento, spada, pallottole senza riguardo del grado, dignità e autorità della persona o persone, qualsiasi possa essere la condizione della sua vita, sia pubblica che privata. Lo faro’ in ogni momento che mi sarà ordinato da qualsiasi agente del Papa o da un superiore della fratellanza della sacra fede, della Società di Gesù.

… a conferma di tutto questo, io, in conseguenza di quanto dichiarato, dedico la mia vita, la mia anima, e tutti quelli che sono i poteri che risiedono nel mio corpo, e con questo pugnale che ora ricevo, apporrò la firma scrivendo il mio nome col mio stesso sangue, a testimonianza estrema di ciò che ho affermato; e nel caso mi dimostrassi mendace o debole nella mia determinazione, che possa la mia fratellanza, e i miei compagni soldati della Milizia del Papa (Gesuiti), tagliare di netto le mie mani e i miei piedi, che la mia gola sia tagliata da orecchio ad orecchio, che il mio ventre sia aperto e che dello zolfo venga al suo interno versato, oltre a tutte le ulteriori punizioni che potranno essermi inflitte sulla Terra, e possa la mia anima essere torturata dai demoni in un inferno eterno per sempre.”

REVISIONISTI STORICI

L’Ordine dei Gesuiti è una organizzazione per soli uomini, vecchia quasi 500 anni, strutturata come una operazione militare segreta: essa prevede giuramenti segreti e una completa obbedienza a ogni diretto superiore. Al vertice troviamo il Superiore Generale (spesso soprannominato Papa Nero, dal momento che veste in nero e ‘si trova all’ombra’ del Papa bianco).

La “Compagnia di Gesù” venne originariamente utilizzata dal Vaticano per contrastare i vari movimenti di Riforma europea, su cui il Vaticano perse gran parte del suo potere religioso e politico. L’assoluto controllo del potere temporale è sempre stato l’obiettivo primario dell’istituzione Vaticana.

Mentre la cosiddetta storia moderna non cita affatto quanto fosse odiata questa setta di fanatici, possiamo fare riferimento ad alcuni personaggi storici per chiarire ogni dubbio:

“La mia storia sui Gesuiti non è scritta in maniera eloquente, ma è sostenuta da autorità indiscutibili, [ed] è molto particolare e orribile. Il loro restauro [nel 1814 da parte di Papa Pio VII] fu davvero un passo verso le tenebre, la crudeltà, il dispotismo, [e] la morte. … Non mi piace l’aspetto dei Gesuiti. Se mai ci fosse un gruppo di uomini che meritassero la dannazione eterna sulla terra e all’inferno, sarebbero i membri della Società di [Ignazio di] Loyola “.
John Adams (1735-1826, 2 ° Presidente degli Stati Uniti d’America)

“E’ mia opinione che se le libertà di questo paese – gli Stati Uniti d’America – verrà distrutta, sarà per la sottigliezza dei sacerdoti gesuiti, perché sono i più astuti, pericolosi nemici della libertà civile e religiosa. Hanno infatti istigato la maggior parte delle guerre dell’Europa “.
Marquis de Lafayette (1757-1834;. Statista francese e generale servì sotto il comando di George Washington durante la Guerra d’indipendenza americana.)

“La guerra [la guerra civile americana del 1861-1865] non sarebbe mai stata possibile senza la sinistra influenza dei Gesuiti.”
Abraham Lincoln (1809-1865, 16° Presidente degli Stati Uniti d’America)

“I Gesuiti … sono una società segreta – una sorta di ordine massonico – con, in aggiunta, caratteristiche di rivoltante odiosità e una pericolosità mille volte superiore.” – Samuel Morse (1791-1872, inventore americano del telegrafo, autore del libro Foreign Conspiracy Against the Liberties of the United States)

“[I Gesuiti] sono i nemici mortali della libertà civile e religiosa.”
R. W. Thompson (Ex-Segretario, American Navy)

“I Gesuiti sono un’organizzazione MILITARE, non un ordine religioso. Il loro capo è il generale di un esercito, non il semplice abate padre di un monastero. Lo scopo di questa organizzazione è il potere – potere nel suo senso più dispotico – potere assoluto, potere universale, potere di controllare il mondo con la volontà di un solo uomo [cioè, il Papa Nero, il Superiore Generale dei Gesuiti]. Il gesuitismo è il più assoluto dei dispotismi – e al tempo stesso il più grande degli abusi … “
Napoleone Bonaparte, 1769-1821, imperatore dei francesi”

ADAM WEISHAUPT ALLEVATO DAI GESUITI

Adam Weishaupt nacque a Ingolstadt, in Baviera il 6 febbraio 1748. Suo padre morì quando lui aveva sette anni e il suo padrino, il barone Ickstatt, affidò la sua prima educazione al gruppo più potente del tempo: i Gesuiti. Noto per i suoi metodi sovversivi e le tendenze cospirative, la Compagnia di Gesù possedeva un ruolo di primo piano sul sitema politico ed educativo bavaresi.

”Il grado di potere che la compagnia di gesù riuscì a raggiungere in Bavaria fu notevolissimo. I membri dell’ordine furono i confessori e i precettori degli elettori, attraverso i quali esercitavano un’influenza diretta sulle politiche del governo. La censura della religione cadde nelle loro frementi mani, al punto che alcune delle parrocchie, furono costrette a riconoscere la loro autorità e potere. Sterminando ogni influenza protestante e rendendo completa l’istituzione cattolica, presero possesso degli strumenti della pubblica istruzione. La maggior parte dei collegi bavaresi vennero fondati e controllati dai Gesuiti. Questi ultimi controllarono anche molte scuole secondarie del paese.”

Il funzionamento interno della Compagnia di Gesù era molto simile alle confraternite occulte ed apparentemente ci lavorarono contro. La Cdg funzionava per gradi, con riti di iniziazione, elaborati rituali e simboli esoterici, venne bandita in molti paesi a causa delle sue tendenze sovversive.

Nel 1773, il padrino di Weishaupt usò la sua grande influenza presso l’Università di Ingolstadt concesse al proprio figlioccio la cattedra di diritto canonico. A quel tempo, l’istituzione era sotto il pesante dominio gesuita e i ruoli chiave nell’amministrazione erano spesso detenuti da gesuiti influenti. Il crescente interesse di Weishaupt alle filosofie dell’”Era dell’illuminismo” lo pose in contrasto con i Gesuiti dando il via a molti drammi politici. Nonostante questo fatto, Weishaupt imparò molto dall’organizzazione dei Gesuiti e dai loro metodi sovversivi per ottenere il potere. E’ durante questo periodo che l’idea di una società segreta cominciò a balenare nei pensieri di Weishaupt.

“Brillante, e ben addestrato nei metodi cospirativi di accesso al potere, il giovane Weishaupt decise di organizzare un gruppo di cospiratori, pronto a liberare il mondo dalle regole gesuite imposte da Roma.” 5

Mentre alcuni autori ritennero che i gesuiti (soppressi da una bolla papale nel 1773) usarono Weishaupt per perpetuare il loro dominio, altri affermano che Adam stesse cercando di interferire con la presa di potere gesuita in Bavaria. Su una scala più ampia, era convinto che il mondo potesse trarre giovamento dal rovesciamento di tutte le istituzioni governative e religiose del mondo sostituendole, con un comitato segreto di “iniziati”. Per raggiungere i suoi obiettivi, avrebbe usato i metodi dei gesuiti contro i gesuiti stessi.

LA CHIESA CATTOLICA MILITANTE E IL DOMINIO SUL MONDO

Il Gesuitismo calpesta il Protestantesimo.

In pochi crederanno all’atteggiamento e alle azioni del Vaticano lungo il corso dei secoli. La guerra in Vietnam veniva comunemente conosciuta come “Spelly War”, il nome del Cardinale Spellman.

Il cardinale Spellman benedice i soldati durante la seconda guerra mondiale

Il Successore del dittatore fascista Francisco Franco e Cavaliere di Malta, Re Juan Carlos, con il Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, il Cardinale Andrew Bertie

Il Cavaliere di Malta Amschel Mayer Rothschild (1744-1812)

I Cavalieri di Malta non sono solo una “organizzazione caritatevole”.

Si tratta di un elaborato specchio per le allodole … Come il nome Sovrano Ordine Militare di Malta (SMOM) conferma, si tratta di un ordine militare, basato sui Cavalieri Ospitalieri di Gerusalemme ed intrecciato con la Massoneria. La maggior parte delle persone non hanno mai nemmeno sentito parlare dello SMOM e tanto meno del fatto che faccia parte della Massoneria.

Stessa aquila a 2 teste presente nella massoneria

Uno dei simboli degli ordini militari del Vaticano, l’aquila a due teste assieme alla croce di Malta, significa l’onnipotente dominio in Oriente e in Occidente. Il globo rappresenta il dominio temporale sulla Terra e lo scettro significa il controllo sulla spiritualità e sulla religiosità degli esseri umani.

Il simbolo dell’aquila è usato nel rito massonico di Memphis e Misraim, nel quale è possibile leggere “ordine dal caos”, il metodo hegeliano sfruttato per creare le crisi. Si trova sui sigilli di molti stati nazionali europei ed eurasiatici tra cui quello della Russia, indicando il diretto controllo Vaticano su questi paesi.

MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’AQUILA A DUE TESTE E SUGLI ‘SCUDI ROSSI’

L’emblema dell’aquila a due teste, dell’impero bizantino (Impero Romano), su uno scudo rosso venne adottato nel 1743 dal famigerato orafo Amschel Moses Bauer. Aprì un negozio di monete a Francoforte, in Germania e appese sopra la porta l’aquila romana su uno scudo rosso. Il negozio divenne noto come la “ditta Scudo Rosso”. Il termine tedesco per ‘scudo rosso’ è Rothschild. Dopo questa fase, i Rothschild divennero i banchieri di re e pontefici e una delle famiglie più ricche del mondo. Da allora, finanziarono entrambi i lati di ogni grande guerra e rivoluzione utilizzando la dialettica hegeliana a manipolando la società verso il loro Nuovo Ordine Mondiale.

I Rothschild e i loro agenti, come i Rockefeller, hanno manipolato, pesantemente, gli Stati Uniti e le loro politiche estere. Finanziarono, assieme ai patner della Skull and Bones la seconda guerra mondiale, e da quel incubo infernale nacquero l’embrione del loro governo mondiale, le Nazioni Unite e la Cia. Il padre della CIA, “Wild Bill” Donovan, era un Cavaliere di Malta.Per essere un direttore della CIA è necessario essere un cavaliere crociato di Malta e non fa male, essere pure membro della Skull and Bones. Al fine di raggiungere i più alti livelli dell’establishment, devi essere un illuminato e / o un cavaliere di un ordine. Da notare che membri delle forze armate Usa dello SMOM includono generali del calibro di Alexander Haig, William Westmoreland e Charles A. Willoughby, un fascista dichiarato.

Altri membri degni di nota sono:

Reinhard Gehlen (criminale di guerra nazista)
Heinrich Himmler (criminale di guerra nazista)
Kurt Waldheim (criminale di guerra nazista)
Franz von Papen
Fritz Thyssen
Rupert Murdoch
Tony Blair
Pat Buchanan
William F. Buckley, Jr.
Prescott Bush, Jr.
Edward Egan (arcivescovo NY)
Licio Gelli
Ted Kennedy
David Rockefeller
Phyllis Schlafly
J. Edgar Hoover
Joseph Kennedy
Henry Luce
Thomas ‘Tip’ O’Neill
Ronald Reagan E.
Giscard d’Estaing
Allen Dulles
Avery Dulles
Frank C Carlucci
Nelson Mandela
Rick Santorum
Juan Carlos (Re di Spagna e di Gerusalemme)
Oliver North
George Bush H.W
Augusto Pinochet
William Randolph Hearst
Francis L. Kellogg

LA CONNESSIONE BLACKWATER / XE

Tale elenco dovrebbe far riflettere chiunque (anche e soprattutto i cattoisterici n.d.r), si trattà però solo della punta dell’iceberg. Parleremo ora di un altro personaggio importante: educato presso la Georgetown University (Università Gesuita), ex ispettore generale del Pentagono, Joseph Edward Schmitz, capo delle operazioni della Blackwater, è membro sia dello SMOM che dell’Opus Dei.

L’ex ispettore generale del Pentagono Joseph Edward Schmitz abbandonò l’incarico nel 2005 per lavorare nella Blackwater. E’ un membro dell’Opus Dei e dei Cavalieri di Malta. Si stima che almeno 2.000 miliardi dollari ”sparirono” durante il suo operato al Pentagono…

I CAVALIERI DI MALTA IN IRAQ?

Un giornalista investigativo americano ha confrontato la società statunitense Blackwater, la più grande fornitrice di servizi di sicurezza nella fase post guerra in Iraq, ai Cavalieri di Malta.

La società è attualmente nel bel mezzo di una polemica dopo che i 20.000 dipendenti di stanza in Iraq uccisero un certo numero di civili.

Nel suo libro, ‘Blackwater: The Rise of the World’s Most Powerful Mercenary Army’, Jeremy Scahill collega la moderna società di sicurezza ai Cavalieri di Malta.

Lo scrittore sostiene che “i dipendenti della Blackwater … condividono lo stesso zelo religioso degli antichi crociati”.

Tutti i più alti ufficiali del nostro governo sono collegati in qualche modo al Vaticano, ai gesuiti e ai Cavalieri di Malta e lo sono da parecchi decenni. (Dejan Lucic-Fonte)

I CAVALIERI DI MALTA E LA FORMAZIONE DELLE AGENZIE DI “INTELLIGENCE”

Chi formò la CIA? Fu un Cavaliere di Malta cattolico, William “Wild Bill” Donovan. Era considerato il “padre della CIA.” Fu anche l’ex capo dell’OSS prima di venire utilizzato come mezzo per creare la CIA.

Nel corso degli anni molti boss della CIA erano anche Cavalieri di Malta e / o di formazione gesuita.

Ma chi formò l’FBI?
Un potente cattolico romano, Cavaliere di Malta e amministratore della Catholic University of America. Charles Joseph Bonaparte.

BLACKWATER/XE Gli odierni Crociati Templari / Cavalieri di Malta?

Blackwater / Xe è molto più di un “esercito privato”.

Si tratta di un esercito che funziona al di fuori di tutte le leggi, al di fuori e al di sopra della Costituzione degli Stati Uniti, eppure è controllato da persone dentro e fuori al governo americano fedeli al Vaticano. In altre parole, il Blackwater / Xe è un esercito religioso al servizio del Papa a Roma attraverso l’Ordine di Malta.

Come la Blackwater, l’Ordine di Malta è “intoccabile” perché è il cuore dell’aristocrazia elitaria. ~ Fonte

Il ‘bello’ dei mercenari privati, una tendenza in crescita in tutto il mondo mentre ci muoviamo verso una dittatura globale, è che non possono essere giudicati allo stesso modo dei normali corpi militari ed operano spesso, al di fuori dei confini del diritto internazionale e dei vincoli politici.

ERIK, IL PRINCIPE DELLA GUERRA

Erik Prince, il fondatore e proprietario dell’ormai famigerata compagnia americana, Blackwater / Xe, proviene da Holland, Michigan dove la sua famiglia era importante in due istituzioni – (1) nel partito repubblicano e (2) nella Chiesa Cristiana Evangelica. Dopo gli scandali che colpirono la sua grande e redditizia azienda, il principe ordinò un rebranding curioso cambiando il nome della società in Xe.

Dal punto di vista della simbologia cristiana medievale, ‘Xe’ è una combinazione tra la croce cristica e la lettera greca, Epsilon, la prima lettera della parola greca, Evangelion, o buona novella del Vangelo. Dal punto di vista di un membro moderno dei Cavalieri Templari, Xe è immediatamente riconoscibile in quanto simboleggia l’evangelizzazione cristiana. (Fonte)

IL BACKGROUND DI PRINCE

Erik, a differenza della sua famiglia, che fa parte della Chiesa Cristiana Riformata, è un cattolico. È interessante notare che la maggior parte della leadership alla Blackwater / Xe è cattolica, anche se è presente un ala conservatrice abbastanza reazionaria. Erik Prince è personalmente collegato a gruppi cattolici conservatori come Catholic Answer, Crisis magazine, e Acton Institute.

Le relazioni di Prince con quello che Scahill chiama il movimento “teocon” non sono marginali. Prince stesso scrive di questo rapporto e della sua importanza:

“Ognuno porti le armi, proprio come il profeta Geremia nella ricostruzione del tempio in Israele -. Una spada in una mano e una cazzuola nell’altra”

LA CROCIATA PERSONALE DI ERIK PRINCE

Prince è noto per essere un islamofobo di alto profilo il quale crede che, la sua missione, sia quella di portare all’estinzione totale la popolazione musulmana.

Ecco un estratto di un articolo su Prince apparso nel The Economist:

In una dichiarazione giurata dinanzi ad un tribunale in Virginia, uno dei testimoni disse che il signor Prince:

“Si vede come un cristiano crociato con il compito di eliminare i musulmani e la fede islamica dal mondo.” La dichiarazione continua …

“A tal fine, il signor Prince ha intenzionalmente dispiegato in Iraq, uomini con le sue stesse convinzioni (riguardo la supremazia cristiana), sapendo che avrebbero colto tutte le opportunità disponibili per uccidere gli iracheni. Molti di questi uomini utilizzarono segnali di chiamata simili a quelli in uso tra i Cavalieri Templari, i guerrieri che combatterono le crociate. “

Confortante… Mercenari mischiati a zelo religioso incorporato in patriottismo cristiano. Ottima combo.

Quartier generale della Blackwater

ATTENZIONE: STANNO PROLIFICANDO

C’è di peggio, questi demoni devianti, sono una metastasi:

Attraverso una rete di 30 filiali e società fantasma, gli enti collegati alla Blackwater forniscono “servizi di intelligence, formazione e sicurezza” a una cache di grandi imprese multinazionali, tra cui: Monsanto, Chevron, Walt Disney Company, Royal Caribbean Cruise Lines, Deutsche Bank e Barclays, secondo i documenti ottenuti.

Fonte: http://www.zengardner.com/jesuit-pope-agenda-meet-the-templars-knights-of-malta-and-blackwaterxe-exterminators/

Tratto da: http://www.neovitruvian.it/2013/03/16/gesuiticavalieri-di-maltablackwater-ex/

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 304 97%
no 11 3%

Voti totali: 315