Giornalisti Manipolatori della notizia a favore del potere forte e no della verita......

L'influenza sociale dei mass media è una delle questioni più rilevanti della nostra èra. Da anni studiosi di varia estrazione disciplinare si Confrontano su questo tema dai due classici versanti degli apocalittici e degli integrati. I primi vedono nei media soltanto manipolazione, persuasione occulta, distorsione della realtà; i secondi ci rassicurano che non c'è niente da temere e che viviamo nel migliore mondo possibile. Per anni ho amato la TV come mezzo, ma anche come fine.Uno dei miei piaceri più grandi era vedermi un bel telefilm, magari sgranocchiando noccioline, bevendo una bibita o un caffè e poi fumando una sigaretta.Avevo la TV anche al bagno, perché mi piaceva vedermi il TG5 mentre mi facevo la barba e trovavo che si trattasse di un’invenzione eccezionale. Pensavo ad esempio ai malati costretti per mesi o anni a letto, alle persone sofferenti di insonnia, e al cambiamento in positivo che potevano ricevere dall’avere un’ampia scelta di programmi TV, film, telefilm, documentari, notiziari, ecc.Sentivo spesso parlare della TV come un mezzo di condizionamento mentale; Pasolini disse “niente di più feroce della banalissima televisione”, e pare che Berlinguer quando venne inaugurato il primo programma RAI disse “è la fine della democrazia”.Con gli anni ho imparato a capire che in effetti c’era una parte di verità in quello che loro dicevano. Ma pensavo si trattasse pur sempre di un’esagerazione perché dentro di me ero convinto che l’ascoltatore avesse comunque un certo senso critico; se un programma non piace – pensavo – basta spegnere la TV. Consideravo quindi come esagerati quei genitori che non volevano assolutamente che i propri figli guardassero la TV. Ora pero' che il partito di Bellinguer, con i suoi seguaci il potere mediatico delle tv lo sfrutta al proprio piacere, da anni, insomma, ho capito che con l'intervento dei poteri di governo  vengono manipolate le informazioni relative a medicina, politica, finanza. Ma resomi conto che nella realtà TV e giornali arrivavano a manipolare addirittura i delitti, trasformando gli assassini in investigatori, e degli innocenti in assassini, rimasi shockato, e ho capito che la potenza dei mass media come fattore di condizionamento mentale è superiore a qualsiasi immaginazione. Riflettendo su questi argomenti mi sono accorto però che la manipolazione più grave, e più grande, che viene effettuata in grande stile è un'altra, molto più sottile e proprio per questo molto più efficace e pericolosa di qualsiasi altra.Questa manipolazione  ha due obiettivi, uno mediato e uno immediato.Il motivo immediato è evitare che la gente si faccia domande, che effettui ricerche spirituali, che indaghi il motivo per cui l’uomo è sulla terra e si addentri nei misteri dell’anima.Il motivo mediato è la creazione di una massa di persone schiave del sistema e docili al volere di chi comanda. Infine, controcorrente rispetto alle cose che ho sempre sostenuto fino ad oggi, penso che la vera ragione per cui i media non parlano mai  del popolo dei loro problemi , delle loro urla di sofferenza e' solo perche'  ci  sia  da nascondere la trama di poteri occulti che governa il mondo. Infatti la maggior parte delle persone affiliate  ai partiti politici sono messi nelle posizioni di rilievo delle varie tv nazionali ,è inconsapevole di quanto avviene ai piani alti, come la maggior parte dei rossi di sinistra, dei cattolici del udc (ex dc) ,ecc., e qui si fa il gioco de dire e non dire, del far sapere e del non far sapere, di inventare notizie per creare caos, o di nascondere verita' che sono scomode a chi governa, anche se nei media si parlasse più spesso (di massoneria e società segrete, e di inciuci tra questi e la politica mondiale contro il popolo) ma questo e' solo un sogno che rimarra' tale. Gli effetti di questa manipolazione in particolare sono i seguenti.Innanzitutto il cittadino ignorante è docile al sistema. Infatti la persona con una forte spiritualità non è controllabile e manipolabile.La persona  che non conoscono la verita' aderirà sempre alle richieste del sistema con la scusa dei figli, del lavoro, della famiglia; una persona chevivono senza conoscere le verita' non riescono a comprendere che la scusa dei  figli, famiglia, lavoro, e loro stessi, sono solo mezzi per realizzare fini fatti dai  governanti  per scopi piu' elevati . In conclusione in questo sistema anche la manifestazione che il popolo sta mettendo in atto per difendere i propri diritti viene messa in condizione dai mass-media come un flop e danno potere sempre piu' achi governa, basta notare che in tutta italia se si fa un giro sul web da ieri ci sono presidi su tutto il territorio, ai caselli autostradali e guarda caso proprio ieri le telecamere della azienda autostre d'italia non era  funzionanti, un caso forse ? Comunque vada la manifestazione il popolo deve sapere che se non inizia a combattere questo sistema marcio dei mass-media , dei giornali non avra' vita facile in nulla che si propone di fare, spero che la verita' venga alla luce e che il cambiamento ci sia seriamente per avere un futuro migliore, noi con i nostri articoli sul web e grazie a chi ha il coraggio di pubblicarli cerchiamo di dare il nostro piccolo contributo alla causa per la realizzazione di un mondo vero e no ipocrita per colpa di un gruppo di uomini che invece di dare notizie serie e vere si vendono l'anima anche al diavolo pur di avere fama e gloria.

Domenico Marigliano.

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Sondaggio

ti piace il mio sito metti un voto

si 304 97%
no 11 3%

Voti totali: 315